2 ospiti speciali arrivati ieri sera al camping

Giovedì 21 giugno verso le 19,40 abbiamo accolto presso il Camping Parco al Po di Cremona una coppia di amici speciali, Said e Yussef. Si tratta di due cicloturisti che stanno partecipando alla Sun Trip 2018 una avventura che li porterà a percorrere da Lione (Francia) a Guangzhou (Cina), più di 12.000 km su due ruote.

Ne abbiamo approfittato e abbiamo fatto una breve intervista a Yussef.

Come avete scoperto questa competizione?

Abbiamo scoperto questa competizione tramite facebook. Alcuni amici mi hanno contattato, perché io costruisco mezzi elettrici.

Quanti anni avete?

Io (Yussef) ho 50 anni e Said ne ha 36. Said è un atleta disabile. Proveniamo entrambi da Tangeri (Marocco)

Che cos’è questa Sun Trip 2018?

Stiamo partecipando ad una sfida internazionale che consiste nell’andare dalla città di Lione in Francia a Guangzhou in Cina e bisogna riuscirci in tre mesi e due giorni. Ci sono 40 partecipanti appartenenti a 14 nazioni diverse (americani, europei, africani). Ognuno sceglie il mezzo di trasporto che preferisce e ci sono delle regole da rispettare durante il tragitto. Ognuno sceglie l’itinerario che vuole perché è un itinerario libero, ma la partenza deve essere uguale per tutti (Lione).

Abbiamo deciso di partire con una bicicletta a due posti. Non si tratta però di una qualsiasi bicicletta, ma di un mezzo autoprodotto grazie alle mie competenze (sono ingegnere meccanico).

Questa bicicletta è adatta anche al mio compagno di viaggio che è diversamente abile, è costruita con batterie al litio, due motori, pannelli solari, GPS.

Siamo partiti da Lione e in tre giorni siamo arrivati a Cremona facendo 160/170 km al giorno. Dall’ Italia ora andremo verso la Slovenia

Come siete organizzati per il cibo?

Mangiamo a qualsiasi ora e mangiamo tanto, perché facciamo uno sforzo molto grande ogni giorno.

Perché avete deciso di imbattervi in una simile esperienza?

Lo facciamo per soddisfazione personale. Chi completerà questa avventura non riceverà ricompense in denaro. Ci teniamo a dimostrare che la disabilità non è un limite, ma tutto è possibile se lo si vuole!

Alla partenza eravamo in 42 concorrenti, ma alcuni di loro hanno già rinunciato a continuare perché la prima parte del percorso è stata molto pesante. Ma adesso che abbiamo passato le montagne è tutto in discesa! Noi rappresentiamo il Marocco e tutta l’Africa!

Forza Yussef e Said! Cremona fa il tifo per voi ed è orgogliosa di avervi ospitato presso il Camping Parco al Po! Avanti tutta! Vi seguiamo su https://www.thesuntrip.com/